Carrello 0
Il blog di Windowo

Tenere lontano Lupin con i sistemi di sicurezza passivi

by Elia Caneppele 26 Maggio 2020 commenti (0) scrivi commento
Cosa si intende con “sicurezza passiva”? Quali sono i diversi sistemi di sicurezza passivi per la casa? Preparati a leggere una bella lista di metodi antintrusione per tenere alla larga ladri più o meno attrezzati.

sistemi di sicurezza passivi

Precisiamo subito una cosa: qui non troverai metodi antintrusione fai da te, “alla MacGyver”. Quelli magari funzionano nelle serie TV ma qui parliamo di vita reale. E nella vita reale possiamo fare molte cose per migliorare la sicurezza della nostra casa. Ma solo se utilizziamo sistemi professionali e se capiamo quando è il caso di chiedere l’aiuto di professionisti che li installino nel modo corretto.

Detto ciò, passiamo al focus di questo articolo: i sistemi di sicurezza passivi. Andiamo a conoscerli.
 

Cosa sono i sistemi di sicurezza passivi

Con questa espressione intendiamo metodi e strumenti che rompono le uova nel paniere ai ladri (tanto da convincerli a desistere) e che non richiedono l’installazione di impianti, come allarmi antifurto o telecamere di sorveglianza.

Questi ultimi sono considerati sistemi di sicurezza attivi. Una casa super sicura, a parere nostro, dovrebbe integrare sistemi passivi e attivi. L’investimento – parliamoci chiaramente – c’è, ma ricorda che puoi mettere un mattoncino alla volta. Se vuoi iniziare dai sistemi passivi, qui di seguito ho fatto una selezione di prodotti per tenere alla larga ladri di livello “Arsenio Lupin”.
 

Sistemi di sicurezza per porte e finestre

Iniziamo da porte e finestre, i due varchi d’intrusione per eccellenza (sempre che i “tuoi” ladri non siano particolarmente originali). Per quanto riguarda le porte, sappiamo già che quelle blindate sono le migliori in fatto di sicurezza – vedremo assieme vari sistemi che le rendono antiscasso. E le finestre? Come renderle anti-malintenzionati? Dai vetri ai sistemi di bloccaggio per persiane, vedremo diverse soluzioni.
 

Porte blindate: da qui non si passa!

Le porte blindate sono per antonomasia sicure. Ma ci sono porte “più blindate” di altre? L’argomento, come forse immagini già, è ampissimo (e magari faremo approfondimenti in altri articoli ad hoc). Per ora ho pensato possa essere utile parlare di serrature sicure per porte blindate.
 

1. Un’ottima serratura a cilindro europeo con un ottimo defender

Per rendere più massiccia la serratura della tua porta blindata puoi installare una serratura a cilindro europeo e un defender che protegga il cilindro. Ma quali? I modelli e i marchi sono tanti ed è semplice perdersi tra i dettagli tecnici. Quello che ti consiglio è assicurarti che la tua serratura a cilindro europeo abbia almeno queste tre caratteristiche:
  • anti-bumping;
  • anti-manipolazione;
  • frizionato.

E il defender? Che sia almeno:
  • antistrappo/antiestrazione;
  • con forma a cono;
  • con chiusura magnetica.

Specifico che non devi cambiare tutta la serratura per installare il defender e che questo strumento di sicurezza è applicabile sia su serrature a cilindro europeo sia su serrature a doppia mappa (le serrature più diffuse per porte blindate).
   

2. La serratura digitale per porte blindate: sicurezza tecnologica


serrature digitali per porte blindate

Con questa soluzione annulli il rischio di duplicazione della chiave e aumenti la sicurezza perché non c’è una serratura classica da scassinare. Anche qui la scelta è ampia per cui, anziché scendere in descrizioni piene di tecnicismi, trovo più semplice e utile informarti sui sistemi che ritengo più sicuri e pratici (e che puoi acquistare anche qui su Windowo):
Serrature a parte, cos’altro si può fare per alzare il livello di “da qui non si passa!”? Puoi installare altri accessori come un gancio di sicurezza per porta blindata, ossia un limitatore di apertura.

A questo punto ci siamo fatti già una buona cultura di base sui sistemi di sicurezza passivi, ma possiamo fare di più per chiudere la porta in faccia ai ladri: apriamo il “secondo tempo” del nostro articolo con i sistemi di sicurezza per finestre.
 

Protezione per finestre: vade retro, ladro!


Ah, quanto ci sarebbe da scrivere anche qui! Proverò a essere conciso ed esaustivo, promesso. Ho selezionato due (+1) soluzioni per te. Andiamo con ordine e partiamo dall’elemento più esterno, le persiane, per poi arrivare all’infisso... Forza, forza, so che hai già letto parecchio ma la missione antintrusione ha bisogno della tua attenzione.
 

1. Come rendere le tue persiane antintrusione


persiane antintrusione con sbarra antiscasso

Sul mercato trovi dei modelli di persiana che vengono definiti “antintrusione” ma al di là del tipo di persiane che hai in casa, con alcuni accorgimenti puoi renderle a prova di ladro. Di quali accorgimenti parlo?

Dei sistemi di bloccaggio per persiane come le sbarre antiscasso: su Windowo abbiamo un modello del marchio Blindy e uno del marchio Giroblock, che sono estensibili e possono essere installati su persiane e scuretti di finestre e porte.

E adesso facciamo un piccolo salto nell’infisso vero e proprio.
 

2. Vetri antisfondamento: cioè?

Le tue finestre montano dei vetri antisfondamento? Ti dico subito che puoi rispondere a questa domanda solo se hai modo di guardare le certificazioni del produttore. Il termine “antisfondamento”, in realtà, è solo un’espressione commerciale. Allora come regolarsi?

Secondo la norma UNI 7697 (criteri di sicurezza per le applicazioni vetrarie), le prestazioni antieffrazione sono coperte dal vetro stratificato (UNI EN 12543-1) con certificazione UNI EN 356 (dal 1° livello classe P1 all’8° livello classe P8A). Lo so, questi tecnicismi burocratici non sono il massimo ma, come si dice, ambasciator non porta pena!
 
Abbiamo finito o no? Quasi. Ultimissimo consiglio.
 

Possiamo fare altro? Sì, con i dissuasori anti-ladro

dissuasori per grondaie e balcone anti-ladro

Chiudo questo lungo focus sui sistemi di sicurezza passivi con i dissuasori. Di cosa si tratta? Di strumenti che, come dice la parola stessa, dissuadono i ladri dall’idea di venire a farti visita. Questi “simpatici” attrezzi si installano su tubi esterni, come le grondaie, oppure sui balconi (forse sei arrivato qui proprio digitando “spuntoni antintrusione per balconi”).

Le temibili punte dei dissuasori invitano il ladro a girare alla larga perché, oltre a costituire un ostacolo fisico, potrebbero ferirlo. Puoi installarli in autonomia? Sì, basta tener presenti i requisiti di legge (te ne parliamo nelle schede dei vari prodotti).

Dunque, dunque... Ho aperto menzionando MacGyver, chiudo con una citazione cinematografica: ricordi i mille modi che il piccolo Kevin escogitava nel film “Mamma, ho perso l’aereo”? Ecco: dimenticateli. E utilizza solo sistemi di sicurezza passivi professionali. Alcuni dei migliori li trovi su Windowo: vero, MacGyver? :D

P.S. Non tenere solo per te queste informazioni, condividi l’articolo con i tuoi contatti.

Commenti
Nessun commento

Newsletter

Seguici

© Windowo All rights reserved - P.IVA e Cod.Fisc. 02324570221 E-Commerce by Daisuke