Carrello 0

Nastri autoespandenti: prezzi in offerta e vendita online

I nastri autoespandenti sono il prodotto più idoneo per la gestione delle varie problematiche di installazione dei serramenti. Vanno utilizzati nell’ambito delle fasi di una corretta posa in opera dei serramenti, ciascuna delle quali necessita di una lavorazione e di un prodotto specifico.
 

Cos'è il nastro autoespandente per serramenti?

Il nastro autoespandente è realizzato come delle schiume poliuretaniche a celle aperte e viene impregnato con resine che ne ritardano l’espansione.

Nella costruzione e ristrutturazione degli edifici l'ermeticità è un aspetto fondamentale. Infatti un involucro edilizio a tenuta d'aria impedisce che l'umidità penetri nella struttura e che l'energia termica si disperda. Un edificio ben isolato garantisce temperature piacevoli sia in estate che in inverno, equilibrandosi agli sbalzi di temperatura.

L'utilizzo del nastro autoespandente garantisce prestazioni aria, acqua, termica, acustica e ne permette il mantenimento nel tempo.
 

Nastro autoespandente serramenti o sigillante tradizionale?

Diversamente dai sigillanti tradizionali che impediscono il passaggio di acqua e di umidità in entrambe le direzioni, il nastro autoespandente per serramenti è un materiale a pori aperti che impedisce l’ingresso dell’acqua dall’esterno e insieme favorisce la migrazione dell’umidità.

Utilizzando il nastro autoespandente serramenti si possono eliminare fastidiosi fenomeni di condensa che possono verificarsi in prossimità dei punti più freddi dei serramenti e dei giunti di posa.

Essendo realizzato in un materiale traspirante, il nastro autoespandente per serramenti:
  • sigilla dall’acqua;
  • non fa entrare spifferi e rumori;
  • impedisce muffe e condense.
 

Come applicare il nastro autoespandente?

Quando andiamo ad applicare il nastro autoespandente nella posa dei serramenti bisogna seguire le seguenti fasi:
  • Determinare con attenzione la larghezza della fuga;
  • Levigare le facce opposte della fuga per garantire una maggiore aderenza;
  • Scegliere la guarnizione adatta rapportando lo spessore della stessa all’ampiezza della fuga da rendere ermetica;
  • Controllare che la guarnizione aderisca in tutti i punti per garantire una tenuta ermetica durevole.
 

Quale marca di nastro autoespandente scegliere?

Leggi con attenzione le caratteristiche tecniche e controlla le certificazioni. Questo consiglio vale per tutti i siliconi e sigillanti in vendita.

Newsletter

Seguici

© Windowo All rights reserved - P.IVA e Cod.Fisc. 02324570221 Sito Ecommerce by Pianetaitalia.com