Carrello 0
Il blog di Windowo

Ecobonus 110% sugli infissi: sono inclusi?

by Elia Caneppele 14 Maggio 2020 commenti (10) scrivi commento

Ecobonus 110% sugli infissi: sono inclusi? Guida al Superbonus 2020 per le ristrutturazioni. La risposta delle associazioni del settore serramenti.

Finalmente è arrivato il nuovo Decreto Rilancio 2020 che contiene il Superbonus 110% per l'edilizia con detrazioni fino al 110%. Le aspettative degli addetti ai lavori sono molto alte: "Una rivoluzione per l'economia e l'ambiente", così Riccardo Fraccaroi, il sottosegretario alla presidenza, ha definito l'approvazione del Superbonus al 110 per cento per l'efficientamento energetico e l'adeguamento antisismico delle abitazioni.

Sarà quindi possibile usufruire di queste rivoluzionarie detrazioni anche per cambiare le finestre di casa? I serramenti sono inclusi nei nuovi Ecobonus e Superbonus con aliquota al 110% per le ristrutturazioni? Continua a leggere per saperne di più.

Ecobonus 110% sugli infissi: sono inclusi? Guida Superbonus 2020

Spiega Fraccaroi: "Il superbonus al 110% permetterà di realizzare i lavori di miglioramento della classe energetica e di messa in sicurezza delle abitazioni a costo zero per i cittadini. I cittadini che effettuano questi lavori otterranno una detrazione fiscale pari al 110% della somma spesa o lo sconto totale in fattura cedendo il credito di imposta all'azienda che ha effettuato i lavori. Le imprese a loro volta potranno cedere illimitatamente il credito a fornitori e anche istituti bancari ottenendo immediata liquidità."

Tutto molto bello... ma forse solo a parole. In realtà secondo le aziende dei serramenti e involucro edilizio il Decreto Rilancio potrebbe significare invece paralisi per interi comparti industriali. Perchè si dovrebbe verificare questa brutta situazione? Andiamo a vederlo insieme all'interno di questa guida di Windowo dedicata al funzionamento dell'Ecobonus 110% sugli infissi.
 

Come funziona il superbonus 2020 sulle ristrutturazioni? Quando inizierà?

Il superbonus al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica si pone l'abizioso obiettivo di rilanciare l'attività edilizia. Come? Aumentando l'aliquota della detrazione fiscale che spetta per interventi in ambito di efficienza energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici e installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Quando? Tutto questo per le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Si potrà usufruire del bonus fiscale in 5 rate di pari importo ed è prevista la possibilità di cedere il credito maturato alle banche (o di chiedere lo sconto in fattura all'impresa che realizza i lavori).

Per saperne ancora di più ti consigliamo di leggere anche il nostro articolo Ecobonus 2020 in Gazzetta Ufficiale che spiega in modo semplice e veloce chi sono i beneficiari dell'Ecobonus 110% e quali sono i lavori ammessi.
 

Gli infissi sono inclusi nell'ecobonus 110%?

ATTENZIONE! Ecco il grosso difetto di questo bonus: al momento rientrano esclusivamente gli interventi di grande entità e non i piccoli interventi di ristrutturazione.

L’agevolazione della cessione del credito d’imposta include anche interventi minori, come il rifacimento delle finestre e degli infissi, schermature solari, interventi di coibentazione, pompe di calore, sistemi di building automation, collettori solari, ma con detrazioni tra il 50 e il 65%. Tali interventi non potranno quindi beneficiare dell’ecobonus al 110 per cento.
 

La risposta delle associazioni del settore serramenti

Preso atto di quanto visto sopra, le associazioni del settore serramenti e involucro edilizio hanno inviato una lettera al Presidente del Consiglio e al Governo. Secondo questi esperti del settore serramenti l’aumento delle aliquote delle detrazioni per l’ecobonus esclusivamente rivolto a non meglio definiti interventi complessivi di riqualificazione energetica degli edifici potrebbe essere una misura non solo inutile ma, addirittura, dannosa per l’intero Paese. Ora andremo a vedere nel dettaglio le loro motivazioni.
 
Infatti, per come è stato creato il Decreto Rilancio 2020, dall’incremento delle aliquote di detrazione sono esclusi i singoli interventi compreso le sostituzioni di serramenti e schermature solari. Questo significherebbe rischiare di condannare migliaia di PMI all'inattività per diversi mesi. La misura è infatti rivolta a operazioni, procedure e condizioni condominiali e vincolata all’effettuazione di specifici interventi. Elementi che hanno in sè tutte le caratteristiche della non immediatezza.

Ecco perché questo provvedimento probabilmente non accenderà alcuna domanda nell’immediato e potrebbe avere invece il terribile effetto di frenare o bloccare per mesi anche la già piccola intenzione di cambiare serramenti e schermature da parte delle famiglie italiane.
 

Le soluzioni per aiutare i serramentisti e chi vuole cambiare le finestre

Al momento in cui scriviamo questa guida, le associazioni firmatarie di questo appello stanno chiedendo a gran voce l’integrazione nell’eventuale aliquota rafforzata del 110% di tutte le tipologie di intervento previste sino ad oggi nel regime delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici. In alternativa suggeriscono di inserire delle misure che premino comunque nel breve periodo tutti gli interventi, a partire dai più agili e immediati.
 
Solo attraverso queste modifiche, almeno secondo le associazioni del mondo delle finestre, sarà possibile scongiurare il disastro di un intero comparto.
 

Le nostre conclusioni sul rapporto tra serramenti e bonus 110 per cento

Abbiamo visto che l'Ecobonus e il Superbonus 110% sono degli argomenti controversi che probabilmente vedranno dei nuovi risvolti nell'immediato futuro. Al momento molti interventi che riguardano gli infissi potrebbero non ottenere il tanto desiderato bonus 110 per cento. Noi di Windowo siamo sempre dalla parte dei serramentisti e di chi lavora per le finestre. Per questo speriamo nel probabile ampliamento delle condizioni che verranno indicate nei prossimi mesi.

Infine ci teniamo a chiarire che molti degli argomenti trattati all'interno di questa guida sono tuttora in fase di definizione. Per questo ti consigliamo di tenerti aggiornato sull'argomento e di farti sempre consigliare da degli esperti che siano preparati sulle ultime novità in materia.

Speriamo che la nostra guida ti sia stata utile. Se sei interessato all'argomento ti consigliamo di tenere sott'occhio il blog di Windowo: pubblichiamo ogni giorno tante guide e novità dedicate al mondo degli infissi! Per qualsiasi chiarimento sugli argomenti trattati in questo articolo puoi contattarci: siamo a tua completa disposizione.
 

Commenti
ROSARIO
Salve ho sostituito le mie vecchie finestre 3 anni fa' con delle finestre in pvc con detrazione 65%, io abito in una trifamigliare e siamo intenzionati ad eseguire i lavori di ristrutturazione per lecobonus 110% ,gli altri 2 proprietari non avendo sostituito agli infissi verranno messi nuovi rispettando la trasmittanza termica consentita sul territorio io invece avendo una detrazione in atto mi hanno detto che non posso sostituirli anche se sono di qualità bassa .chiedevo posso fare installare le tapparelle con schermatura solare dato che le mie sono vecchie in pvc? Per riparare meglio i miei infissi ,Ho visto che nell'ecobonus rientra questo tipo di intervento ma non so se deve essere abbinato alla sostituzione di nuovi infissi grazie.
5 Marzo 2021
francesco massimo
DEVO CAMBIARE TUTTI I SERRAMENTI VOLEVO SAPERE SE VOI SIETE CON IL BONUS DEL 110% GRAZIE
7 Agosto 2020
chindemi antonio
Sono proprietario di un appartamento sito a Nettuno facente parte di un condominio sul quale in questo momento si stanno effettuando lavori per i la messa in opera di un cappotto termico con intervento di Enel X e con un beneficio fiscale del 70%. I lavori sono iniziati nel dicembre dello scorso anno e sono ancora in corso a causa della interruzione dovuta al blackdown Sono interessato alla sostituzione di 7/8 tende da sole, di 5 porte finestre e di una pergola (da installare soltanto nella mia unità abitativa) usufruendo dei benefici previsti dal recente Decreto Rilancio nel momento in cui la normativa sarà operativa. Rimango in attesa di un Vostro eventuale contatto. Cordiali saluti. Antonio Chindemi TEL.3478760812
16 Giugno 2020
Alice M
Buongiorno, dovrei effettuare la sostituzione di 12 finestre ( di grandissime dimensioni), realizzare il cappotto termico e sostituire la caldaia del mio appartamento. Saprebbe indicarmi il nominativo di aziende che possano realizzare l'opera applicando lo sconto in fattura? (zona Roma). Grazie, Alice
27 Maggio 2020
Gianfranco
Salve, superbonus è concesso ?se si eseguono in appartamento(seconda casa) presente in edificio bifamiliare: - fotovoltaico per fornitura energia elettrica per l'appartamento -serramenti interni -climatizzatore invernale ed estivo -eventuale coibentazione interna per il 25% superficie appartamento. Grazie

Windowo: Grazie per averci scritto. Il nostro consiglio è quello di fare verificare ad un esperto commercialista, in modo da evitare possibili sanzioni.
20 Maggio 2020
Logli Marco
Avrei voluto sostituire tutti gli infissi di casa, sono 12 finestre, ed avrei approfittato volentieri, visto che le finestre che ho oggi in legno, sono piene di spifferi, ma dovrò attendere. Peccato, oggi avrei voluto sentire il mio commercialista
18 Maggio 2020
Alfredo Lo Faro
In molti casi la sola sostituzione delle finestre consente di migliorare di due fasce la classe energetica. Esempio, una casa in fascia G, sostituite le finestre con adeguati vetri (Uw 0.90) si può tranquillamente certificare la miglioria di 2 classi e se si aggiunge la vmc possiamo passare a 3 classi di miglioria. Confrontiamoci
18 Maggio 2020
Alessandro Berti
Grazie per le informazioni. Ora so che devo aspettare per cambiare gli infissi di casa mia!

Windowo: Grazie a te Alessandro, ci fa molto piacere che la guida sia stata utile.
16 Maggio 2020
Angelo
Si, in effetti l'ecobonus 110% dovrebbe valere anche per la sostituzione dei soli infissi. Da vari anni sto cercando di migliorare la classe energetica della mia casa in quanto sono molto convinto che bisogni fare qualcosa per l'ambiente. Ho iniziato con la caldaia a condensazione e valvole termostatiche sui radiatori, ho fatto fare il semicappotto ai muri esterni con isolamento termico all'interno, ho messo l'impianto fotovoltaico.... ora era il momento degli infissi... ma non potrò usufruire dell'ecobonus del 110% perché vale solo per lavori più importanti. Ma io ho già fatto precedentemente tutto quello che potevo per il miglioramento energetico della casa. Penso sia giusto tenere in considerazione i lavori pregressi per poter usufruire del nuovo ecobonus. Cordiali saluti.
14 Maggio 2020
Gerardo
Non è proprio cosi se abbinati a interventi più corposi tipo cappotto termico, fanno parte anch'essi del 110%, Considerando che ci deve essere una miglioria di 2 classi energetiche, anche senza il vincolo del cappotto termico, non sarebbero rientrati. Bisogna fare cappotto termico o pdc, alzare 2 classi termiche, a questo si può abbinare qualsiasi intervento di ecobonus e sarà tutto 110%
14 Maggio 2020

Newsletter

Seguici

© Windowo All rights reserved - P.IVA e Cod.Fisc. 02324570221 E-Commerce by Daisuke